Qualsiasi stress fisico, chimico, o mentale può provovare una sublussazione verte- brale: cadute e traumi, colpo di frusta, lo stress, emozioni non sfogate, dieta erra- ta, trauma della nascita, vita sedentaria, posizioni viziate, incidenti automobilistici, portare zaini pesanti, sforzi fisici impropri, abitudini sbagliate, alcool, farmaci, fumo, gravidanze, malocclusioni dentali, insuffi- ciente riposo, inquinamento ambientale, e le varie attività quotidiane.

Il Chiropratico non tratta i sintomi o le malattie ma rimuove l'interferenza dal sis- tema nervoso. Il sistema nervoso coordina e regola ogni parte e ogni funzionamento del corpo. Un disallineamento vertebrale interferisce con la corretta comunicazione, tra il cervello e corpo, e provoca il disfunzionamento del corpo. La sublus- sazione non è “una problema di schiena”, ma un problema di salute! Senza le sublussazioni, il “medico interiore” può riportare la salute, e la qualità di vita.

Il Dottore in Chiropratica è l'unico profes- sionista nel campo sanitario specifica- mente istruito, formato e qualificato ad analizzare e correggere le sublussazioni vertebrali. Le persone non qualificate che offrono cure o tecniche “Chiropratiche” non sono Chiropratici. Non si diventa medico frequentando brevi “corsi” non autorizzati, o procurandosi una laurea fasulla, e così non si accede alla Chiro- pratica. Per studiarla in Italia, Life Uni- versity verrà a Roma in 2018!